« Torna Indietro

APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA

APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA title=
APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA APPARTAMENTO IN VENDITA A GENOVA
Prezzo € 120.000
Rif. interno Carmine
Data inserimento 20/10/2017
Contratto vendita
Categoria Abitazioni residenziali
Tipologia APPARTAMENTO
Provincia GENOVA
Città GENOVA
Frazione Centro Storico
Mq. tot. 65
Vani 5
Classe energetica G - IPE: 175.20 KWh/m² anno
CENTRO STORICO - CARMINE - GRAZIOSO QUINTO ED ULTIMO PIANO CON TERRAZZA SOPRASTANTE DIRETTAMENTE ACCESSIBILE DA CASA. A due passi da Piazza del Carmine proponiamo questo appartamento composto da: soggiorno d'ingresso, cucina, camera matrimoniale, camera singola, servizio igienico. Dal soggiorno si accede con scala interna direttamente alla terrazza sovrastante di circa 65 mq. Lo stabile, senza ascensore, è in buone condizioni: facciate, scale e tetto sono in ottimo stato. Gli interni dell'appartamento sono totalmente da ristrutturare. La posizione è centralissima ed eccezionalmente silenziosa. L'appartamento è luminosissimo, dalla terrazza si gode di vista panoramica verso la zona del Carmine, i giardini di Carbonara e uno scorcio verso il Porto. Per qualsiasi informazione: Mario Farinella Immobiliare Tel. 010.588799 - www.farinellaimmobiliare.com - Alcune curiosità: IL BORGO DEL CARMINE Del sestiere fanno parte, come già detto, i borghi del Carmine (originariamente Terriccio, prima che l’erezione della chiesa ne mutasse il nome) e di S.Agnese, adiacenti l’uno all’altro e oggi fusi nel tessuto urbano ma riconoscibili leggendo la toponomastica e individuando il gruppo di case antiche ancora esistenti alle spalle della zona della Nunziata. Anticamente anche quest’area, che si estendeva sulle pendici della collina tra il rio Carbonara e il rio Vallechiara, era coltivata a vigneto, come riporta un documento del 1160. Salendo verso Castelletto, la collina era punteggiata di case di villeggiatura della nobiltà. I nomi che individuano i due borghi sono dovuti, come spessissimo accade, alla presenza di edifici di culto. La chiesa del Carmine, risalente al XIII secolo, si trova sulla piazza omonima e fu realizzata dai Carmelitani a partire da una preesistente piccola cappella intitolata all’Annunziata. La fondazione della chiesa di S.Agnese invece, nell’area della via che oggi porta il suo nome, risale al 1192, precedente quindi quella del Carmine; chiusa nel 1797, se ne decretò la demolizione per esigenze urbanistiche nel 1820: quando fu abbattuta un muro maestro venne inglobato nel civico n.4 di via Polleri, all’interno del quale è tuttora visibile. Il nome di S.Agnese e la parrocchialità furono spostati alla chiesa del Carmine, che conserva ancora oggi la doppia intitolazione. Salendo la collina, a breve distanza da piazza del Carmine, si trovano infine la piazza e la chiesetta medievale di S.Bartolomeo dell’Olivella.Oggi la zona del Carmine mantiene l’aspetto originario: case addossate le une alle altre, minuscole piazzette, alti muri e stretti vicoli in pietre e mattoni, antichi paramenti murari con file di archetti pensili a sesto acuto, archi di collegamento tra gli edifici sono tutti elementi che si riscontrano facilmente nel tessuto edilizio.Piazza della Giuggiola era sede di un magnifico edificio di villeggiatura poi convertito in abitazioni. Da qui passa tangente salita di Carbonara, che parte da piazza del Carmine: è una delle antiche creuze